I tablet sostituiranno i pc portatili? [profezie]

Fare il profeta è una cosa divertente. Soprattutto se alla fine ci indovini. Ecco perché, dopo un interessante pranzo con un caro collega ho deciso di aprire una nuova categoria: “visionary”.

Ci vuole un po’ di coraggio a sbilanciarsi, anche perché il rischio di sparare qualche minc**ata c’è sempre. Ma poco importa, il coraggio non mi manca.

Ecco allora la mia prima profezia, su questo blog almeno :P.

I tablet sostituiranno i pc portatili.

Dopo gli aggeggini di Apple e di Google, anche i classici leader di mercato si stanno accorgendo che che questa è una potenziale miniera d’oro.

Ma cosa sta succedendo?

Spesso quando torno a casa non ho voglia di accendere il PC, perché ha qualche anno e ci mette un po’ ad andare “a regime” (sto parlando di minuti eh…). Per non parlare della lentezza di Firefox…

Sapete quanto ci vuole con un Ipad ad andare in Rete? meno di 1 minuto, se è spento. Morale: se devo guardare una cosa al volo (una ricetta, una news, un che ne so…) o uso il cellulare o non la guardo proprio. Di sicuro non accendo il pc.

Vi siete mai portati dietro un pc portatile? Per lavoro o per studio? Beh, pesa. E neanche poco. Nella maggior parte dei casi, per fare quello che dovete fare probabilmente vi basterebbe un iPad. Presentazioni ai clienti, appunti, navigare, sfogliare il giornale in treno… tutte cose che con un tablet – che pesa meno di un libro – potete fare tranquillamente.

Qualcuno mi potrebbe dire “Ok, ma se ci devo lavorare è scomodo!” Beh, dipende. Dipende da che lavoro fate, ovvio. Nel caso di semplici documenti office, navigazione o anche software di progettazione grafica, o simili, chi vi dice che non vi basterebbe un semplice tablet appeso in verticale rispetto alla vostra scrivania? Magari più potente e più grande di quelli ora in commercio? Una tastiera e un mouse wireless e il gioco è fatto. State lavorando in postazione.

Dovete andare da un cliente? “Staccate il monitor” e ve lo portate dietro. Senza borsoni, cavi e imprecazioni varie…

E questi sono solo due semplici esempi. Pensateci un po’ su e vedrete che ve ne verranno in mente molti altri.

Penso che i pc portatili siano ormai verso la strada dell’estinzione…

Immagine: https://www.flickr.com/photos/12905355@N05/4293966039/

Autore: Stefano Guerra

3 pensieri riguardo “I tablet sostituiranno i pc portatili? [profezie]

  • 05/02/2011 in 08:31
    Permalink

    Ciao Stefano,
    le tue riflessioni sono molto molto interessanti!
    Lancio come spunto l’idea che le prossime innovazioni tecnologiche dovranno riguardare soprattutto i dispositivi di input.
    Per quanto tempo ancora useremo la tastiera con le sue dimensioni troppo ingombranti!
    Mauro

    Risposta
  • 05/02/2011 in 17:16
    Permalink

    Ciao Mauro :)
    Sono assolutamente d’accordo! Il tuo spunto è davvero condivisibile…
    forse è arrivato il momento di una nuova tecnologia, che sostituisca come dici tu, mouse e tastiera…
    però, se ci pensi, già con i tablet il mouse ha perso completamente il suo senso…
    staremo a vedere! :)

    Risposta
  • 05/03/2011 in 07:45
    Permalink

    Giuste riflessioni Stefano, credo che qualche tua collega del commerciale se lo sia già comprato perchè stufa di zavorra….
    Io per il momento continuo a “fare pesi”, ma credo anch’io che ha un potenziale enorme (e personalmente lo vedo più utile di un Iphone).

    Risposta

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *